EsserCi

Con il termine EsserCi, Dasaein, Heiddeger descrive l’essere umano. Egli spiega come il senso dell’essere si mostra, non si costruisce, in quanto l’uomo è un esserci, è già da sempre nel mondo. Essere nel mondo significa trovarsi gettato nelle proprie possibilità e muoversi in esse. Ogni individuo, infatti, è costituito dalla sua propria storia e da una serie di orizzonti.

Esistere, quindi, vuol dire esserci in vista delle proprie opportunità. Pertanto, un’esistenza si può definire autentica e benevola quando si è appropriata di se stessa, installandosi nelle proprie possibilità.

Questo ci indica come il senso di ogni individuo e delle sue esperienze vada ricercato a partire dal sentirsi ogni volta situato secondo una certa tonalità emotiva, insieme con una comprensione di se nel mondo. A partire da questo è possibile il riflettere su di sé.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: